Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna il tuo browser per vedere questo sito correttamente. Aggiorna adesso

×

Arena di verona opera festival aida  fill  1400x600

Festival lirico 2021: scopri il programma dell’Arena di Verona con Air Dolomiti

Da sempre Air Dolomiti collabora con enti e istituzioni culturali del territorio veronese ed è ormai consolidato lo stretto legame con la Fondazione Arena di Verona che, nonostante le ultime vicende storiche e le restrizioni dovute alla pandemia, mantiene alto nel mondo il prestigio della tradizione lirica italiana. 
 
Arena propone, per il Festival 2021, una programmazione che simboleggia la rinascita dell’intera città e offre un calendario con regie e allestimenti più essenziali, senza però rinunciare alla dimensione spettacolare, a conferma di una tradizione adeguata alle norme sul distanziamento sanitario.
Il palco tornerà nella sua posizione originaria e le nuove tecnologie si integreranno nella tradizione degli storici ed iconici allestimenti che da oltre cento anni hanno reso l’opera in Arena unica in tutto il mondo: una rivoluzione estetica e drammaturgica che tutelerà artisti e tecnici, consentendo comunque la grandiosità che da sempre il pubblico cerca in Arena.
L’emergenza sanitaria è stata interpretata come strumento di rinnovamento: nel pieno rispetto delle misure di sicurezza, Fondazione Arena di Verona propone cinque nuovi allestimenti più leggeri e meno architettonici rispetto alla tradizione, ma più tecnologici, che utilizzano innovative video proiezioni con oltre 400 mq di ledwall, adatte a vestire l’imponente cornice areniana.
 
La stagione 2021 dell'Arena di Verona nel grandioso anfiteatro romano andrà in scena dal 19 giugno al 4 settembre 2021.
In occasione del 150° anniversario della prima rappresentazione all’Opera del Cairo nel 1871, Fondazione Arena ha pensato ad una inaugurazione straordinaria con Aida in forma di concerto: un evento unico grazie alla presenza del Maestro Riccardo Muti, ambasciatore della cultura Italiana nel mondo. Seguiranno numerosissimi gli appuntamenti del 98° Opera Festival 2021: dal debutto con l’opera del pluripremiato regista Gabriele Muccino con il dittico Cavalleria Rusticana e Pagliacci, alle grandi coppie d’arte e di vita come Anna Netrebko e Yusif Eyvazov, che dopo la straordinaria esperienza nel 2019, tornano per tre imperdibili recite di Turandot e poi Roberto Alagna e Aleksandra Kurzak insieme in una rarissima esibizione in entrambi i ruoli di Cavalleria Rusticana e Pagliacci. E ancora andranno in scena l’atteso debutto di Jonas Kaufmann e il ritorno delle star Plácido Domingo e Roberto Bolle.
 
A fianco delle grandi voci, la Stagione 2021 racconta tutta la bellezza italiana avvalendosi della collaborazione con eccellenze museali, espositive, artistiche e culturali del Paese; il progetto ha assunto un valore culturale significativo tale da ottenere il patrocinio del Ministero della Cultura, per la prima volta nella storia del Festival.
 
 
Di seguito il calendario delle opere in programma:
- Cavalleria Rusticana/Pagliacci di Pietro Mascagni (25.06 – 02/22/31.07- 14.08)
- Turandot di Giacomo Puccini e Franco Alfano (29/07-01/05/28.08-03.09)
- La Traviata di Giuseppe Verdi (10/13/23.07-07/19.08—02.09)
- Aida di Giuseppe Verdi (26.06 -01/09/15/21.07-04/08/12/21/27.- 04.09) 
- Nabucco di Giuseppe Verdi (03/17/24.07-06/13/20/26.08-01.09)
 
Serate speciali:
- 18 luglio, Verdi Requiem, omaggio doveroso al compositore, nel 120° anniversario dalla morte
- 30 luglio, Domingo Opera Night, Plácido Domingo
- 2 e 3 agosto, Roberto Bolle and Friends
- 17 agosto, Jonas Kaufmann Gala Event
- 22 agosto, Gala IX Sinfonia di Beethoven
 
Sul sito della Fondazione il Programma del Festival che vi invitiamo a consultare per scoprirne tutti i dettagli.
 

 

Foto offerte dalla Fondazione Arena di Verona